Aritmetica, crittografia e codici - download pdf or read online

By W.M. Baldoni, C. Ciliberto, G.M. Piacentini Cattaneo

ISBN-10: 8847004551

ISBN-13: 9788847004559

Il quantity potrà essere utile ai docenti che intendano svolgere un corso su questi argomenti, los angeles cui presenza sempre più viene richiesta nei corsi di laurea di matematica, fisica, informatica, ingnegneria.

Table of Contents

Cover

Aritmetica, crittografia e codici

ISBN 10 8847004551 ISBN thirteen 9788847004559

Introduzione

Indice

1 Qualche richiamo sui numeri

1.1 Principio di induzione completa
1.2 Il concetto di ricorsivit�
1.2.1 I numeri di Fibonacci
1.2.2 Altri esempi di dinamica di popolazioni
1.2.3 los angeles torre di Hanoi: un caso lineare non omogeneo
1.3 L'algoritmo di Euclide
1.3.1 los angeles divisione
1.3.2 Il massimo comun divisore
1.3.3 L'identit� di B�zout
1.3.4 Equazioni lineari diofantee
1.3.5 Anelli euclidei
1.3.6 Polinomi
1.4 Contare in basi diverse
1.4.1 los angeles rappresentazione posizionale dei numeri
1.4.2 los angeles base 2
1.4.3 Le quattro operazioni in base 2
1.4.4 Numeri interi in base qualunque
1.4.5 Rappresentazione dei numeri reali in base qualunque
1.5 Frazioni continue
1.5.1 Frazioni proceed semplici finite e numeri razionali
1.5.2 Frazioni proceed semplici countless e numeri irrazionali
1.5.3 Frazioni proceed periodiche
1.5.4 Modello geometrico delle frazioni continue
1.5.5 L'approssimazione di irrazionali mediante i convergenti
1.5.6 Frazioni proceed ed equazioni diofantee

2 Complessit� computazionale

2.1 Il concetto di complessit� computazionale
2.2 Il simbolo O
2.3 pace polinomiale, pace esponenziale
2.4 Complessit� delle operazioni elementari
2.5 Algoritmi e complessit�
2.5.1 Complessit� dell'algoritmo di Euclide
2.5.2 Dalla scrittura binaria a quella decimale: complessit�
2.5.3 Complessit� delle operazioni tra polinomi
2.5.4 Un algoritmo pi� efficiente according to l. a. moltiplicazione
2.5.5 Metodo di Ruffini-Horner

3 Dall'infinito al finito

3.1 Congruenze: best propriet�
3.2 leading applicazioni delle congruenze
3.2.1 l. a. prova del nove
3.2.2 Criteri di divisibilit�
3.3 Congruenze lineari
3.3.1 Potenze modulo n
3.4 Il Teorema cinese dei resti
3.5 Esempi
3.5.1 Il calendario perpetuo
3.5.2 Girone all'italiana

4 Finito non basta: problemi di fattorizzazione

4.1 Numeri primi
4.1.1 Il Teorema Fondamentale dell'Aritmetica
4.1.2 Distribuzione dei numeri primi
4.1.3 Il crivello di Eratostene
4.2 Numeri primi e congruenze
4.2.1 Il calcolo della funzione di Eulero
4.2.2 Il Piccolo Teorema di Fermat
4.2.3 Il teorema di Wilson
4.3 Rappresentazione in base qualunque dei numeri razionali
4.4 Primi di Fermat, primi di Mersenne e numeri perfetti
4.4.1 Fattorizzazione di interi della forma bn � 1
4.4.2 Numeri primi di Fermat
4.4.3 Numeri primi di Mersenne
4.4.4 Numeri perfetti
4.5 Fattorizzazione in un dominio di integrit�
4.5.1 Elementi primi e irriducibili in un anello
4.5.2 Domini fattoriali
4.5.3 Anelli noetheriani
4.5.4 Fattorizzazione di polinomi su un campo
4.5.5 Fattorizzazione di polinomi su un anello fattoriale
4.5.6 Polinomi a coefficienti razionali o interi
4.6 L'interpolazione di Lagrange e applicazioni
4.7 Il metodo di fattorizzazione di Kronecker

5 Campi finiti e congruenze polinomiali

5.1 Un po' di teoria dei campi
5.1.1 Estensioni di campi
5.1.2 Estensioni algebriche
5.1.3 Campo di riducibilit� completa di un polinomio
5.1.4 Radici dell'unit�
5.1.5 Chiusura algebrica
5.1.6 Campi finiti e loro sottocampi
5.1.7 Automorfism dei campi finiti
5.1.8 Polinomi irriducibili su Zp
5.1.9 Campo F4 di ordine quattro
5.1.10 Campo F8 di ordine otto
5.1.11 Campo F16 di ordine sedici
5.1.12 Campo F9 di ordine nove
5.1.13 Sui generatori di un campo finito
5.1.14 Complessit� del calcolo in un campo finito
5.2 Congruenze polinomiali non lineari
5.2.1 Equazioni di secondo grado
5.2.2 Residui quadratici
5.2.3 Il simbolo di Legendre e sue propriet�
5.2.4 l. a. legge di reciprocit� quadratica
5.2.5 Il simbolo di Jacobi
5.2.6 Un algoritmo in step with il calcolo delle radici quadrate

6 try out di primalit� e di fattorizzazione

6.1 Numeri pseudoprimi e try out probabilistici
6.1.1 Numeri pseudoprimi
6.1.2 attempt probabilistici e attempt deterministici
6.1.3 Un primo attempt di primalit� probabilistico
6.1.4 Numeri di Carmichael
6.1.5 Pseudoprimi di Eulero
6.1.6 Il attempt probabilistico di primalit� di Solovay-Strassen
6.1.7 Pseudoprimi forti
6.1.8 attempt probabilistico di primalit� di Miller-Rabin
6.2 Radici primitive
6.2.1 Radici primitive e indice
6.2.2 Ancora sul try di Miller-Rabin
6.3 Un try di primalit� deterministico polinomiale
6.4 Metodi di fattorizzazione
6.4.1 Il metodo di fattorizzazione di Fermat
6.4.2 Generalizzazione del metodo fattorizzazione di Fermat
6.4.3 Il metodo delle basi di fattorizzazione
6.4.4 Fattorizzazione e frazioni continue
6.4.5 L'algoritmo del crivello quadratico
6.4.6 Il metodo
6.4.7 Variazione del metodo

7 Segreti... e bugie

7.1 I cifrari classici
7.1.1 Le leading scritture segrete nella storia
7.2 L'analisi del testo cifrato
7.2.1 Macchinari in step with cifrare
7.3 Impostazione matematica di un crittosistema
7.4 Alcuni cifrari classici basati sull'aritmetica modulare
7.4.1 Cifrari affini
7.4.2 Cifrari con matrici o di Hill
7.5 L'idea di base della crittografi a chiave pubblica
7.5.1 Un algoritmo according to il calcolo dei logaritmi discreti
7.6 Problema dello zaino e applicazioni alla crittografi
7.6.1 Cifrario a chiave pubblica basato sul problema dello zaino o di Merkle-Hellman
7.7 Il sistema RSA
7.7.1 Accesso al sistema RSA
7.7.2 Invio di un messaggio cifrato con il sistema RSA
7.7.3 Decifratura di un messaggio cifrato con il sistema RSA
7.7.4 Perch� ha funzionato?
7.7.5 Autenticazione delle company con il sistema RSA
7.7.6 Un commento sulla sicurezza del sistema RSA
7.8 Varianti del sistema RSA e oltre
7.8.1 Scambio di chiavi private
7.8.2 Il crittosistema di Elgamal
7.8.3 Zero-knowledge facts: ovvero convincere che si conosce un risultato senza svelarne il contenuto o l. a. dimostrazione
7.8.4 Nota storica
7.9 Crittografi e curve ellittiche
7.9.1 Crittografi in un gruppo
7.9.2 Curve algebriche in un piano affine numerico
7.9.3 Rette e curve razionali
7.9.4 Curve iperellittiche
7.9.5 Curve ellittiche
7.9.6 Legge di gruppo sulle curve ellittiche
7.9.7 Curve ellittiche su R, C e Q
7.9.8 Curve ellittiche su campi finiti
7.9.9 Curve ellittiche e crittografi
7.9.10 Il metodo di fattorizzazione p 1 di Pollard

8 Trasmettere senza. . . paura di sbagliare

8.1 Auguri di buon compleanno!
8.2 Fotografando nello spazio o lanciando monete, arriviamo ai codici
8.3 Codici che correggono gli errori
8.4 Limitazioni sugli invarianti
8.5 Codici lineari
8.6 Codici ciclici
8.7 Codici di Goppa

9 Il futuro � gi� presente: l. a. crittografia quantistica

9.1 Una prima incursione nel mondo quantistico: l'esperimento di Young
9.2 Il desktop quantistico
9.3 Il cifrario di Vernam
9.4 Un breve glossario di meccanica quantistica
9.5 Crittografi quantistica

10 Soluzione di alcuni esercizi

10.1 Esercizi del Capitolo 1
10.2 Esercizi del Capitolo 2
10.3 Esercizi del Capitolo 3
10.4 Esercizi del Capitolo 4
10.5 Esercizi del Capitolo 5
10.6 Esercizi del Capitolo 6
10.7 Esercizi del Capitolo 7
10.8 Esercizi del Capitolo 8
10.9 Esercizi del Capitolo 9

Riferimenti bibliografici

Indice analitico

Show description

Read Online or Download Aritmetica, crittografia e codici PDF

Similar combinatorics books

New PDF release: Closed Object Boundaries from Scattered Points

This monograph is dedicated to computational morphology, rather to the development of a two-dimensional or a 3-dimensional closed item boundary via a suite of issues in arbitrary place. by way of using ideas from computational geometry and CAGD, new effects are constructed in 4 levels of the development strategy: (a) the gamma-neighborhood graph for describing the constitution of a collection of issues; (b) an set of rules for developing a polygonal or polyhedral boundary (based on (a)); (c) the flintstone scheme as a hierarchy for polygonal and polyhedral approximation and localization; (d) and a Bezier-triangle dependent scheme for the development of a gentle piecewise cubic boundary.

Introduction to Calculus and Classical Analysis - download pdf or read online

This article is meant for an honors calculus direction or for an advent to research. regarding rigorous research, computational dexterity, and a breadth of functions, it's excellent for undergraduate majors. The ebook comprises many outstanding positive factors: - entire avoidance of /epsilon-/delta arguments through in its place utilizing sequences, - definition of the critical because the zone less than the graph, whereas sector is outlined for each subset of the aircraft, - whole avoidance of advanced numbers, - heavy emphasis on computational difficulties, - purposes from many elements of research, e.

Read e-book online Combinatorial Physics PDF

An essay within the conceptual foundations of physics. Its goal is to introduce what's known as a combinatorial procedure.

Download e-book for iPad: Introduction to Combinatorial Torsions (Lectures in by Vladimir Turaev

This booklet is an advent to combinatorial torsions of mobile areas and manifolds with distinct emphasis on torsions of three-d manifolds. the 1st chapters conceal algebraic foundations of the idea of torsions and numerous topological structures of torsions because of ok. Reidemeister, J.

Additional resources for Aritmetica, crittografia e codici

Sample text

Dimostrazione. Sia A un anello euclideo e ne sia I un ideale. Se I = 0 non c’`e nulla da dimostrare. Se I = 0, sia b ∈ I un elemento non nullo tale che per ogni a ∈ I non nullo si abbia v(b) ≤ v(a) (qui si usa il Principio del Minimo, cfr. 2). Sia a ∈ I un qualunque elemento. Esistono q, r tali che a = bq + r con v(r) < v(b). Si osservi che r ∈ I e, per la definizione di b, si ha r = 0. Dunque a `e multiplo di b, il che prova il teorema. 15. Sia A un anello euclideo e ne siano a, b elementi non nulli.

Che assume, a partire da un certo punto in poi il valore 0. Si usa porre ai = 0 per i ogni i > n e si pu` o anche scrivere p(x) = ∞ i=0 ai x , tenendo presente che comunque la somma `e finita. In generale quindi, usando il simbolo di uguaglianza per indicare la identificazione sopra descritta, si ha a = {a, 0, 0, 0, . }, x = {0, 1, 0, 0, . }, x2 = {0, 0, 1, 0, . }, .. xi = {0, 0, . . , 0, 1 , 0, 0, . ). posizione (i+1)-esima Il polinomio corrispondente alla successione {0, 0, . }, cio`e alla costante 0, `e il polinomio nullo, che si indica col simbolo 0.

Partiamo ora da n dischi sull’asticella A. Per ipotesi induttiva possiamo spostare gli o il n − 1 dischi superiori dall’asticella A all’asticella B in Mn−1 mosse. Nel fare ci` disco pi` u largo che `e restato nell’asticella A non viene mai mosso. Con una mossa trasferiamo ora il disco pi` u grande dall’asticella A all’asticella C. Trasferiamo ora con Mn−1 mosse gli n − 1 dischi dall’asticella B all’asticella C, disponendoli sopra 14 1 Qualche richiamo sui numeri il disco pi` u grande. Abbiamo dunque concluso le operazioni in 2Mn−1 + 1 mosse, ed `e chiaro che non si riesce a risolvere il gioco con un numero minore di mosse.

Download PDF sample

Aritmetica, crittografia e codici by W.M. Baldoni, C. Ciliberto, G.M. Piacentini Cattaneo


by William
4.1

Rated 4.70 of 5 – based on 4 votes